News

Futurisers: come costruire futuri desiderabili

04 maggio 2017

A Roma, insieme per progettare futuri desiderabili. Un percorso formativo immaginifico e originale, curato da Open Hub e dalla sua TIXE Academy.

 

Il percorso Futurisers mette insieme il mondo dell’Università, dell’impresa, dell’associazionismo e delle Istituzioni per comporre una esperienza modulare dedicata al mondo delle professioni e alle organizzazioni complesse che intendano affrontare con consapevolezza ed efficacia  il cambiamento continuo nell’epoca della Digital trasformation. Futurisers è fortemente consigliato agli studenti universitari.

Innovazione sociale, ambiente, complessità, organizzazioni, sicurezza e lavoro, tecnologia. Essere protagonisti attivi nella realizzazione di futuri desiderabili in questi e altri settori. “Le sette giornate” racconta Marco Serra,  sociologo del lavoro e presidente di Open Hub “compongono un percorso modulare  si caratterizzerà per un intenso scambio sociologico,  filosofico, organizzativo sul tema del futuro e del cambiamento coinvolgendo fra i docenti persone di grande esperienza; una consistente parte dell’esperienza è dedicata ai laboratori durante i quali i corsisti matureranno competenze specifiche per affrontare le diverse dimensioni dell’esperienza del cambiamento con consapevolezza, efficacia e sostenibilità”.

Futurisers non è un semplice percorso formativo, ma un vero e proprio format libero, progettato da Open Hub che lo mette a disposizione di quanti vorranno replicarlo sui propri territori, all’interno delle proprie organizzazioni, ampliando ulteriormente lo sguardo e rendendo disponibili le riflessioni.

Numerosi ed importanti i partner coinvolti nel progetto. “Ciascuno porterà una storia da raccontare, un approccio specifico, originale che contribuirà al racconto generale”: Il Forum del Terzo Settore con il progetto FQTS, BLAST project, Forum PA, il laboratorio iLAB dell’Università di Florianopolis (Brasile), Impact Hub Roma, Urban Center e ArtaRuga da Cagliari, l’Associazione Propositivo, Bottega Filosofica, UrbanExperience, Entropy Knowledge Network, Associazione Dedalo, Elysium, i LIS Adriano Olivetti e Margherita Hack: una rete di soggetti che cresce ogni giorno.

Per altre informazioni e per il calendario delle giornate visita il sito: http://www.tixemagazine.it/academy/
<< Indietro
Content e graphic design studio idea comunicazione studio idea comunicazione Sviluppo PanPot